L’imprenditorialità del sé

50building-icon  È possibile richiedere il corso in azienda con progettazione dedicata

icon-6-mail-envelope-closed-90Durata 3 giorni

 €870+Iva

UH50Referente per la docenza: 

Maria Chiara Signorini

Obiettivi

Riscoprire il corpo come “biglietto da visita” attraverso l’ascolto e il respiro. Recuperare la memoria delle proprie risorse attraverso il gioco teatrale. Rendere le percezioni emotive e sensoriali i “punti di forza” attraverso il loro completo utilizzo.

Contenuti

Contrariamente a quanto si è soliti pensare, cioè che l’attore impara a fingere, l’Arte dell’Attore può diventare strumento prezioso nel percorso di ri-scoperta della propria autenticità e delle proprie risorse personali, spesso non sufficientemente utilizzate in ambito professionale, personale, ecc... Il gioco teatrale e la ricerca artistica diventano terreno di ri-scoperta del sé. Partire da ciò che “siamo diventati” per tornare a ciò che “siamo”, e da qui ripartire verso una nuova forma di imprenditorialità del sé. Grazie a un graduale avvicinamento all’Arte dell’Attore, si svilupperanno consapevolezza di sé, del proprio corpo e delle proprie emozioni, mettendo i contenuti emersi al servizio dell’equilibrio personale e dei propri obiettivi.

Destinatari

Professionisti, imprenditori, manager e/o gruppi di persone che operano in squadra.